• VUOI COLLABORARE?

    Se anche tu hai la passione per la cucina, collabora con il nostro blog CucinareSubito.it

    Inviaci le tue ricette con procedimento e foto passo passo a ricette@cucinaresubito.it

    Per le prime 5 ricette inviate e pubblicate riceverai un gadget di CucinareSubito.it

    Ti aspettiamo!!!
  • LO SAPEVATE CHE…

    Gli struffoli fanno da sempre parte della tradizione natalizia napoletana. Sono delle palline di pasta realizzate con farina, uova, strutto, zucchero e un po’ di liquore (tradizionalmente si usa l’anice, ma vanno bene anche limoncello, brandy e rum), fritte in olio e mescolate al miele caldo. Possono essere decorate con codette o confetti colorati, pezzetti di cedro o di frutta candita. Anche se la ricetta originaria prevede che debbano essere fritti, c’è anche chi li fa al forno, in modo da risultare più leggeri. Le origini degli struffoli vengono fatte risalire al periodo della Magna Grecia, quando furono importate a Napoli dai greci (ancora oggi nella cucina greca esiste un dolce con una preparazione simile). Lo stesso nome “struffolo” sembrerebbe avere origini greche. Ne esistono diverse varianti in varie regioni italiane: ad esempio, in Molise, Marche e Abruzzo esiste un dolce simile chiamato “cicirata”; in Puglia, nella provincia di Taranto vengono chiamati “sonnacchiudere”, mentre nella provincia di Lecce “purcedduzzi”.
  • AREA LOGIN

  • SPONSOR

  • RECENTEMENTE…

Struffoli

Gli struffoli sono un dolce natalizio tipico della cucina napoletana, ma ormai sono diffusi in tutta Italia, anche grazie al fatto che sono molto semplici da realizzare. E così, visto che non mi sembrava Natale senza struffoli, ecco a voi quelli di CucinareSubito.it!!!!

struffoli 001

 

TEMPO: 30 – 40 minuti
DIFFICOLTA’: bassa
COSTO: medio (circa 6 euro)



INGREDIENTI

  • 200 gr farina 00
  • 2 uova
  • 30 gr strutto (o burro)
  • 2 cucchiai di zucchero
  • 1 pizzico di sale
  • buccia di arancia grattugiata q.b.
  • 1 cucchiaio di limoncello (o rum o brandy)
  • olio per friggere
  • codette colorate
  • miele q.b.

PROCEDIMENTO

 

Disponete la farina a fontana in una ciotola e mettetevi un pizzico di sale, la buccia grattugiata dell’arancia e il limoncello

struffoli 002

 

Aggiungetevi al centro le uova, lo zucchero e lo strutto

struffoli 003

 

E iniziate ad impastare

struffoli 004

 

Fino ad ottenere un composto compatto ed omogeneo (la consistenza è molto simile a quella della pasta frolla). Lasciate riposare il panetto per mezz’ora coperto da un canovaccio.

struffoli 005

 

Tagliate quindi il panetto in pezzetti

struffoli 006

 

E lavorate i singoli pezzetti rullandoli su un piano da lavoro leggermente infarinato in modo da dare loro la forma di bastoncini

struffoli 007

 

Tagliate i bastoncini in pezzetti piccoli e metteteli su un vassoio, cercando di non sovrapporli tra loro

struffoli 008

 

Friggeteli quindi in olio caldo fino a quando non diventano gonfi e dorati

struffoli 009

 

Scolateli su carta assorbente

struffoli 010

 

Intanto fate scaldare il miele in un pentolino (la quantità di miele da utilizzare varia a seconda del gusto personale, normalmente si utilizza molto miele ma a me non piace per cui ne ho messo poco)

struffoli 011

 

Unite quindi i vostri struffoli al miele, amalgamandoli bene

struffoli 012

 

Infine aggiungete le codette colorate

struffoli 013

 

Ed ecco pronti i vostri struffoli!!!!


CONSIGLIO: per ottenere la forma a ciambella mettete al centro del vassoio un bicchiere e disponetevi gli struffoli intorno.

struffoli 001

 

Potrebbero interessarti anche...

 

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi