Plumcake di savoiardi

Non è carinissimo questo dolce???? E’ un semifreddo veloce da fare e quindi adatto se avete poco tempo ma volete fare una bella figura!!! La particolarità sta nella doppia crema al mascarpone, bianca e al cacao, che c’è all’interno, per cui una volta aperto si nota questo particolare che lo rende molto bello oltre che mooolto buono!!!

plumcake di savoiardi 01

 


INGREDIENTI

  • 400 gr savoiardi
  • 250 gr mascarpone
  • 2 uova
  • 1 bustina vanillina
  • 80 gr zucchero
  • mandorle sgusciate
  • gocce di cioccolato
  • cacao amaro
  • Caffè Cinque Stelle Molinari
  • Aroma al cioccolato Flavourart

Per accompagnare

TEMPO: + tempo di solidificazione
DIFFICOLTA’: molto bassa
COSTO: medio (circa 6 euro)

 

PROCEDIMENTO

1. Preparate il caffè e fatelo raffreddare. Io ho utilizzato il caffè Molinari Linea Cinque Stelle, ottenuto dalla macinatura di caffè selezionati, che lo rende adatto sia per la Moka che per la macchina espresso.

plumcake di savoiardi 02

 

2. Montate i tuorli con 40 gr di zucchero e la vanillina. Unite il mascarpone

plumcake di savoiardi 03

 

3. Mescolate fino ad ottenere una crema liscia

plumcake di savoiardi 04

 

4. In un’altra ciotola montate a neve gli albumi con gli altri 40 gr zucchero

plumcake di savoiardi 05

 

5. E uniteli al composto di mascarpone, mescolando dal basso verso l’altro con una spatola

plumcake di savoiardi 06

 

6. Dividete la crema ottenuta in due ciotole e nella prima aggiungete le gocce di cioccolato

plumcake di savoiardi 07

 

7. Nell’altra aggiungete il cacao amaro e le mandorle

plumcake di savoiardi 08

 

8. Io ho aggiunto un pizzico di aroma al cioccolato Flavourart, per dare alla crema un sapore ancora più intenso

plumcake di savoiardi 09

 

9. Bagnate quindi i savoiardi nel caffè, rivestite uno stampo da plumcake (io ho utilizzato lo stampo che l’azienda Leber s.r.l. mi ha gentilmente fornito) con la pellicola e disponetevi i savoiardi sui lati e sul fondo

plumcake di savoiardi 10

 

10. Mettete all’interno prima la crema al cacao e mandorle

plumcake di savoiardi 11

 

11. E poi quella con le gocce di cioccolato

plumcake di savoiardi 12

 

12. Richiudete con altri savoiardi inzuppati

plumcake di savoiardi 13

 

13. E mettete in freezer qualche ora


CONSIGLIO: io non avevo spazio nel freezer e l’ho messo nel frigo…va bene lo stesso però nel freezer si compatta meglio.

Capovolgetelo quindi sul piatto da portata e sformatelo delicatamente, aiutandovi con la pellicola

plumcake di savoiardi 14

 

14. Spolverizzate con il cacao amaro e guarnite a piacere

plumcake di savoiardi 15

 

15. E gustatevi il plumcake di savoiardi!!!!!

plumcake di savoiardi 16

 

16. Considerato che questo dolce e strabuono ma davvero molto pesante, vi consiglio dopo di gustare dell’ottimo Liquore di castagne Alpenzu, a bassa gradazione, può essere gustato a bassa temperatura oppure a temperatura ambiente a fine pasto come digestivo.

plumcake di savoiardi 17

 

17. Per questa ricetta ringrazio le aziende: Alpenzu, nata allo scopo di promuovere e divulgare antiche ricette della cucina valdostana e consiste in un laboratorio artigianale a conduzione familiare; Leber s.r.l., specializzata in stampi, attrezzature e utensili da cucina; e Flavourart, azienda leader nel settore degli aromi naturali da usare in cucina.

plumcake di savoiardi 18

Potrebbero interessarti anche...

 

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi