• VUOI COLLABORARE?

    Se anche tu hai la passione per la cucina, collabora con il nostro blog CucinareSubito.it

    Inviaci le tue ricette con procedimento e foto passo passo a ricette@cucinaresubito.it

    Per le prime 5 ricette inviate e pubblicate riceverai un gadget di CucinareSubito.it

    Ti aspettiamo!!!
  • LO SAPEVATE CHE…

    L’arancìno è una ricetta classica della cucina siciliana. Si tratta di una palla di riso fritta farcita tradizionalmente con ragù, mozzarella e piselli. Il nome deriva dalla forma e dal colore che ricordano un'arancia. In alcune zone della Sicilia viene fatto con una forma a cono (soprattutto nel messinese). Inoltre, nella parte orientale dell’isola lo chiamano “arancino”, nella parte occidentale invece “arancina”. L’origine dell’arancino viene fatto risalire agli arabi, che erano soliti mangiare riso e zafferano condito con la carne, mentre la panatura risale al periodo di Federico II e nacque dalla necessità di garantire la tenuta del riso e del condimento in caso di lunghi viaggi. Nelle zone di Palermo e Catania è molto diffuso l'uso dello zafferano per dare un colorito dorato al riso mentre nella zona di Messina si utilizza il sugo insieme allo Zafferano. Gli arancini più diffusi in Sicilia sono quello al ragù di carne, quello al burro con mozzarella, prosciutto e besciamella e quello agli spinaci. Inoltre, nel catanese, è diffuso anche l'arancino con melanzane. Ne esistono anche le varianti dolci preparati con il cacao e coperti di zucchero, o alla crema gianduia e al cioccolato, e all'amarena. Gli arancini sono diventati noti anche all’estero grazie alla fiction “Commissario Montalbano”, nella quale vengono riproposti spesso e addirittura lo scrittore dei relativi romanzi, Andrea Camilleri, ne ha intitolato uno proprio “Gli arancini di Montalbano”.
  • AREA LOGIN

  • SPONSOR

  • RECENTEMENTE…

Arancini

Con questa ricetta mi sono proprio tolta uno sfizio!!!! Era da tanto che volevo fare gli arancini ma non so perché ero straconvinta che fosse difficilissimo farli…ma visto che sono testarda ho detto che almeno dovevo provarci, male che andava mi sarei rassegnata a comprarli in rosticceria… e invece!!! Tàtà!!! Che ve ne pare??? Non sono niente male no? E poi erano buoniiiiii!!! Esperimento riuscito!!!

arancini 001

 

TEMPO:
DIFFICOLTA’: media
COSTO: medio (circa 7 euro)



INGREDIENTI per circa 7 arancini

  • 350 gr riso
  • 150 gr carne macinata di vitello
  • 100 ml passata di pomodoro
  • mezzo barattolo di piselli
  • 1 scamorza
  • 1 uovo
  • mezza cipolla
  • mezzo bicchiere di vino bianco
  • parmigiano grattugiato q.b.
  • prangrattato q.b.
  • olio per friggere

PROCEDIMENTO

Cuocete il riso in acqua salata e fatelo raffreddare (o, ancora meglio, utilizzate del riso che vi è avanzato)

arancini 002

 

In una padella fate rosolare mezza cipolla con un po’ d’olio (io utilizzo uno stecco da spiedino in modo da dare solo sapore e poi la tolgo perché non mi piace)

arancini 003

 

Mettete la carne macinata

arancini 004

 

Fatela rosolare aggiungendo il vino bianco a metà cottura

arancini 005

 

Aggiungete la passata di pomodoro e fate cuocere per circa 10 minuti

arancini 006

 

Aggiungete quindi i piselli (che devono essere precotti, altrimenti fateli cuocere un po’ a parte prima di aggiungerli alla carne macinata)

arancini 007

 

Fate andare ancora qualche minuto, poi spegnete e fate raffreddare.

Mettete quindi il tutto in una ciotola e aggiungetevi 2 cucchiai di parmigiano e la scamorza tagliata in dadini piccoli

arancini 008

 

Prendete un po’ di riso e formate una pallina di medie dimensioni (bagnatevi le mani altrimenti risulterà difficile farle)

arancini 009

 

Scavate un pò al centro e mettetevi il ripieno (non troppo altrimenti non riuscite a chiuderla)

arancini 010

 

E richiudete sigillando bene

arancini 011

 

Passate l’arancino prima nell’uovo sbattuto

arancini 012

 

E poi nel pangrattato

arancini 013

 

Ripetete l’operazione per gli altri arancini.

Friggete in olio non troppo bollente (altrimenti si cuoce solo fuori e non dentro)

arancini 014

 

Scolate su carta assorbente

arancini 015

 

E servite!!!!!!!!


CONSIGLIO: se vi avanza del ripieno non buttatelo ma utilizzato per condire la pasta o per fare dei cannelloni o delle conchiglie ripiene!!!

arancini 001

 

Potrebbero interessarti anche...

Struffoli
Cuoricini ripieni
Chiacchiere
Involtini di lonza prosciutto e melanzane
 

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi